Microbollettino, Dicembre 2008

Buon Natale e Felice Anno Nuovo

"Benedetto sia 'l giorno, e l'mese, et l'anno,
et la stagione, e 'l tempo, et l'ora, e 'l punto,
e 'l bel paese, e 'l loco ov'io fui giunto
da' duo begli occhi che legato m'ànno;
et benedetto il primo dolce affanno
ch'i' ebbi ad esser con Amor congiunto,
et l'arco, et le saette ond'i' fui punto,
et le piaghe che 'nfin al cor mi vanno.
Benedette le voci tante ch'io
chiamando il nome de mia donna ò sparte,
e i sospiri, et le lagrime, e 'l desio;
et benedette sian tutte le carte
ov'io fama l'acquisto, e 'l pensier mio,
ch'é sol di lei, sì ch'altra non v'à parte."

Francesco Petrarca, Canzoniere - LXI
 
Il rapporto del vice-presidente :
Care Colleghe e Cari Colleghi, incomincio con due belle notizie : gli auguri a voi ed alle vostre famiglie per le feste natalizie quasi vicine e le buone notizie che ci giungono dal nostro Presidente sulla sua salute. Siamo stati in apprensione per il caro Dario Robbiani ed il miglioramento delle sue condizioni di salute rallegra anche questo mese di dicembre, già di per sé ricco di speranze e di gioia. Per la serata commemorativa del 50mo della TSI, Marco Blaser ha accettato volentieri di presentare, nella serata da noi organizzata del 29 Gennaio 2009, alle ore 17,30, presso la sala delle feste al Canvetto luganese, il suo DVD delle migliori produzioni della TSI in questi suoi 50 anni di esistenza. Anche l’ex corrispondente TSI da Ginevra, Sergio Genni porterà il suo contributo alla serata. Non mancherà, al tavolo dei conferenzieri, la nostra cara Ketty Fusco, grande personalità della cultura radiotelevisiva di questo periodo storico della nostra vita culturale. Il nostro Presidente Dario Robbiani presenterà i conferenzieri al pubblico, che dovrebbe essere quello delle grandi occasioni. Rinnovo a tutti gli auguri più belli!

Chi sono i membri del comitato ASSI :
Alice Moretti il membro del comitato direttivo dell’ASSI appartiene alla categoria dei « ottantenni », a quella categoria di anziani che ancora condividono in pieno le sollecitazioni, gli stimoli, le ansie dei contemporanei più giovani. Insegnante per oltre quarant’anni in diversi ordini di scuole, ha militato nelle associazioni per i diritti politici alle donne. Eletta al Parlamento ticinese nel 1971 e rieletta per altre tre legislature, ha svolto e svolge prestigiosi incarichi presso diverse Associazioni culturali, in particolare nella regione ceresiana. Attenta da sempre alla realtà transfrontaliera, ha contribuito allo sviluppo dei rapporti tra Ticino e le province lombarde limitrofe, sottolineandone con passione le radici storiche. Ha presieduto il Consiglio direttivo dell’Ente Turistico del Ceresio fondando la rassegna musicale « Ceresio Estate » che veleggia tuttora con grande successo.

La settimana italiana nel mondo
La piazza come luogo d’aggregazione sociale e di scambi culturali, era il tema dell’annuale manifestazione organizzata dal ministero italiano degi esteri in diverse città europee e oltreoceano, talune aperte anche a giornalisti, politici e intellettuali svizzeritaliani.
Il presidente dell’ASSI è stato invitato ad Atene, dove ha parlato della piazza partendo dall’agora greca e romana fino alla piazza telematica odierna.

Omaggio a Fernando Grignola
Ad Agno, nella sala multiuso delle scuole, gremita dagli amici e dagli estimatori, è stato festeggiato il poeta e commediografo Fernando Grignola, già segretario dell’ASSI. Ketty Fusco ha letto dei brani dell’ultimo libro di poesie, in dialetto e in lingua italiana, « La foglia trafitta » edizioni l’Ulivo di Alda Bernasconi. Dario Robbiani ha portato i complimenti e gli auguri dell’ASSI.

Scrittori in erba
800 ragazzi e ragazze di tutti gli ordini scolastici , dalle medie al liceo, hanno partecipato al concorso di scrittura di Biasca e Tre Valli organizzato da Bibliomedia. 35 dei partecipanti sono stati premiati o segnalati. « Saranno i futuri membri dell’ASSI » ha detto il direttore della Divisione Scuola e coordinatore del DECS, Diego Erba.

Ricordando Grytzko Mascioni
In collaborazione con il PEN Club (Franca Tiberto) stiamo preparando una serata in memoria di Grytzko Mascioni e di presentazione del suo ultimo libro « Tempi supplementari ». Una manifestazione si è tenuta a Teglio, in  Valtellina, alla quale l’ASSI era presente con il vice-presidente Sergio Marengo.

Sponsoring
La campagna di ricerca di sponsor privati finora non ha avuto successo. Con una scusa o con un’altra le ditte interpellate hanno svicolato. Evidentemente la letteratura, la poesia, la creazione e il buon libro sono meno considerati delle manifestazioni sportive, delle tombole o dei carri di carnevale. Ritenteremo. Neppure il DECS ha risposto alla nostra richiesta di ripristinare il sussidio di qualche anno fa (fr. 30000) portato a un’elemosina di fr. 4000…Eppure la scusa della precaria situazione delle finanze cantonali non regge più. Insisteremo.

Conferenza Origoni-Gianola
Ha avuto successo la conferenza pubblica con la presentazione del racconto breve di Claudio Origoni e la spy story di Danica Gianola, autrice del libro 9/11 Ucronia. Una cinquantina i presenti. Coinvolgente la presentazione di Ketty Fusco e l’intervista di Dario Robbiani con il dialogo tra presenti e autori, sulla memoria, le relazioni tra il Ticino e la Bergamasca, il terrorismo internazionale e il mistero dell’attacco alle Torri Gemelle.

Ketty Fusco premiata nei Grigioni
Ketty Fusco si è aggiudicata a Domat-Ems (GR) il Premi Term Bel assegnato nell’ambito delle Giornate della letteratura romancia. Al concorso hanno partecipato 22 autori. La giuria ha premiato il racconto « Un tè con le Segantini » di Ketty Fusco. La scrittrice, regista e attrice ticinese si è ispirata in questo testo alle sue origini grigionesi, da parte materna.

Hanno recentemente pubblicato :
Annamaria Pianezzi Marcacci nel mese di novembre ha presentato i suoi due nuovi libri « Oliva, vita da gatta, vita di donna, vita » una raccolta di poesie e riflessioni su « Uomo e animale » e « Zacatari » raccolta di poesie nel dialetto di San Vittore.
Maria Rosaria Valentini ha pubblicato « Di armadilli e charango » che è una raccolta di racconti concernenti situazioni politiche e sociali del nostro tempo.
Il nuovo libro di Armida Demarta si intitola « Malcanton » ed è una trattazione sul dialetto di questa regione ; vi è anche annesso a questo libro un DVD con la lettura dei racconti da parte dell’autrice con musica e sequenza sul paesaggio malcantonese.