Mirko Stoppa

foto_mirko_2016.JPG

Mirko Stoppa (1964), giornalista professionista, dopo aver lavorato per alcuni quotidiani della Svizzera italiana, oggi si occupa di comunicazione per una grande azienda di commercio al dettaglio.

Ha esordito nel 2015 con «L’assassino del domino», un romanzo giallo ambientato a Locarno con il primo assassino seriale della storia moderna della criminalità del Ticino. Nel 2016 ha pubblicato «Hircus occidit Lavis», un «naturale seguito» del precedente ma con una sua autonomia narrativa dove l’ex poliziotto Livio Rezzonico diventa il custode dei casi irrisolti del passato. Nel suo lavoro s’imbatte in alcuni casi anomali che sembrano collegati tra loro, ma la cosa più preoccupante è che il presunto assassino sembra ancora attivo. Il ritorno di una figura atipica in una Lugano che scopre di avere un lato oscuro.

Nella primavera del 2019 è uscito «Livio, trovami» in cui il protagonista, Livio Rezzonico, è sfidato. Le mura dei castelli di Bellinzona e un monte sopra Mezzovico fanno da sfondo in una corsa contro il tempo dove i perdenti non sono solo i morti.

Tutti i titoli sono editi da Createspace independent Publishing Plattform (Amazon).

Per maggiori informazioni, il link alla pagina Facebook dedicata ai romanzi e al protagonista Livio Rezzonico.